Le luci pulsate ad alta intensità (IPL) rappresentano delle sorgenti di radiazione luminosa differenti dai laser in quanto capaci di emettere simultaneamente una vasta gamma di fotoni in grado di colpire più bersagli allo stesso tempo. Questa particolare caratteristica le rende estremamente versatili consentendo una loro efficace applicazione sia a livello di patologie vascolari che pigmentarie. Una recente strategia terapeutica volta a migliorare e correggere gli inestetismi prodotti dai due tipi di invecchiamento, intrinseco-cronologico ed estrinseco-fotoindotto, ha visto l´utilizzazione, con successo, delle sorgenti IPL nelle tecniche di rimodellamento non ablativo della cute per il fotoringiovanimento.