I laser pigmento-specifici, strumenti che utilizzano luce pulsata ad alta intensità (IPL), si sono rivelati insostituibili nell’eliminazione dei tatuaggi cosmetici, post-traumatici e di riconoscimento, trovando, inoltre, utile impiego nel trattamento delle patologie pigmentarie benigne come le macchie caffè-latte, i nevi di Ota, le lentiggini solari e i melasmi.

Questi apparecchi laser vengono utilizzati, inoltre, nelle procedure di fotoepilazione.

 

SEZIONI MEDICHE
Chirurgia dermatologica e laser

PRESTAZIONI

RIMANDI
Ipertricosi
Lettiggini solari
Macchia
Melasma
Nevi di Ota
Peli
Tatuaggi