Acronimo di Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation. I Laser medicali possono essere classificati in ablativi e non ablativi. Le diverse lunghezze d´onda di luce emessa differenziano i diversi tipi di laser (es. CO2, a Erbium, Nd-Yag, etc). I laser chirurgici Erbium, CO2, Frazionali determinano una vaporizzazione progressiva degli strati cutanei e consentono la distruzione controllata di molteplici lesioni cutanee. L´energia luminosa emessa da sorgenti IPL (Intense Pulsed Light) è costituita da più lunghezze
d´onda. Una piccola percentuale di questa è ceduta alla superficie cutanea mentre la maggior parte raggiunge i bersagli prescelti (peli, capillari, macchie, etc) determinandone l´eliminazione.

SEZIONI MEDICHE
 Chirurgia dermatologica e laser

PRESTAZIONI
 Visita specialistica chirurgica
 Visita spacialistica con test laser
 Fotoablazione
 Fotoringiovanimento
 Fotocoagulazione
 Fototermolisi
 Fotoepilazione

RIMANDI
 Laser a luce pulsata ad alte intensità (IPL)
 Laser ablativo
 Laser Chirurgici
 Laser non ablativo
 Laser pigmento specifici
 Laser Vascolari