Metodica di osservazione delle lesioni pigmentate della cute mediante l’utilizzo di un particolare apparecchio (epidiascopio) in grado di ingrandire la lesione e osservarla nella sua struttura.

Tale metodica viene utilizzata comunemente per una iniziale valutazione dei nevi melanocitari o nevi melanocitici, lesioni benigne che possono mutare in maligne richiedendo la loro asportazione.

SEZIONI MEDICHE
Dermatologia generale
Mappatura dei nei

PRESTAZIONI

RIMANDI
Nevo