Skip to main content
Prenotazioni & info: 02.5492511 – info@ide.it

CHIRURGIA VASCOLARE MILANO

Chirurgo vascolare a Milano

La chirurgia vascolare è un ambito della chirurgia che riguarda l’apparato circolatorio, nella fattispecie la cura dei canali venosi e arteriosi.

L’Istituto Dermatologico Europeo si occupa, in particolare, della cura di vene e capillari nelle loro degenerazioni, che possono creare problemi sia circolatori, sia estetici, che della pelle (ulcere).

I problemi circolatori possono essere dovuti a fattori genetici, ma possono anche essere aggravati da uno stile di vita sregolato (assunzione di alcol, fumo, adozione di un regime alimentare inadeguato, obesità).

Presso il centro di chirurgia vascolare di Milano IDE vengono erogate visite e trattamenti correlati al benessere dell’apparato circolatore e al buon funzionamento della relativa vascolarizzazione.


La chirurgia vascolare si prende cura dell’apparato circolatorio

Le conseguenze di un malfunzionamento all’apparato circolatorio sangugno di un paziente possono essere varie: sia di natura emodinamica come edema e varici, sia di natura estetica nell’accentuarsi della visibilità del reticolato venoso e capillare.

In questi casi il chirurgo vascolare procede con piccoli interventi non invasivi (laser terapia) per attenuare gli effetti di queste degenerazioni e chirurgicamente riducendo le insufficienze venose, restituendo a zone particolarmente soggette a questi problemi (cosce e gambe) il loro normale aspetto.

IDE si prepone l’obiettivo di accompagnare il paziente in tutto il percorso clinico, per la definitiva eliminazione di problemi legati all’apparato circolatorio.


Servizi frequenti di Chirurgia Vascolare di IDE

Terapie sclerosanti

La scleroterapia è, senza dubbio,...

Vedi Servizio

Eliminare i capillari

I capillari sono i vasi...

Vedi Servizio


Perchè nascono i problemi vascolari nelle vene?

Le vene sono vasi sanguigni che portano il sangue dai tessuti del corpo al cuore, mentre le arterie sono l’altro tipo di vaso sanguigno presente nel corpo umano.

I polmoni assorbono ossigeno dal sangue che viene pompato dal tuo cuore, il sangue ricco di ossigeno viene spinto attraverso le arterie e inviato a tutto il resto del corpo.

Dopo aver lasciato le arterie, il sangue viaggia attraverso anche vasi sanguigni molto piccoli noti come capillari, anch’essi ogni tanto visibili dal primo strato di pelle quando subiscono un danno.

Ad ogni modo, è proprio in questi capillari che il contenuto di ossigeno presente e trasportato dai globuli rossi nel sangue, viene trasferito a tutti i tessuti restanti del corpo; irrorando dagli organi alla microcircolazione della pelle.

Alla fine di questo processo di ossigenazione, le vene hanno lo specifico compito di ritrasportare il sangue scarico di ossigeno al cuore in modo che possa assorbire nuovamente ossigeno dai polmoni.

Le vene sono da intendere come dei veri e propri condotti che includono nella loro struttura interna valvole unidirezionali, queste aiutano a mantenere il sangue in movimento verso la direzione del cuore (Vis a tergo), facendo in modo che non vi siano mai presenti correnti di ritorno sanguigno nelle stesse vene.

Il sangue può scorrere all’indietro e accumularsi nelle vene se le valvole (che sono sempre e comunque dei tessuti) si presentano danneggiate o se hanno perso la loro naturale elasticità.

In queste condizioni queste valvole purtroppo non funzioneranno più correttamente, lasciando che in alcuni punti il sangue riesca a incanalarsi in correnti di ritorno.

Proprio da queste problematiche degenerative possono nascere le vene gonfie, il che aumenta il rischio di sviluppare le conosciute vene varicose.


Soggetti predisposti a problemi vascolari di vene

Potresti avere maggiori probabilità di sviluppare vene varicose o altri problemi circolatori se hai una storia della condizione nella tua famiglia, così come se sei più anziano.

Solitamente i pazienti con problemi degenerativi alla vascolarizzazione di vene e capillari possono essere riscontrati in donne, donne incinte, soggetti in sovrappeso, soggetti obesi o soggetti sedentari.

Alterazioni del proprio stile di vita, così come trattamenti medici, possono essere usati per trattare le patologie degenerative vascolari.

Gli obiettivi dei vari trattamenti sono alleviare i sintomi, ridurre il rischio di conseguenze e migliorare l’aspetto psico-fisico dei pazienti.

Nella maggior parte dei casi, le vene gonfie non comportano gravi complicazioni per la salute, ma se si riscontrano tali segni e sintomi dovuti al prolasso di vene, il medico potrebbe consigliarti di apportare semplici modifiche al tuo stile di vita, se così non fosse, esortiamo a contattare subito un esperto in chirurgia vascolare.

In alcune persone, queste degenerazioni di vene possono portare a problemi come disagio, coaguli di sangue o ulcere sulla pelle.

Queste problematiche vascolari sono più comuni nelle donne che negli uomini e se la gravità del disagio presente nel paziente lo giustifica, il medico curante potrebbe suggerirti di sottoporti a uno o più trattamenti medici, magari proprio presso IDE, dove potrai trovare il supporto e i trattamenti di chirurgia vascolare che stai cercando.

I nostri specialisti in chirurgia vascolare a Milano


Istituto Dermatologico Europeo Milano


Inestetismi dovuti a problemi di vascolarizzazione di vene

La chirurgia vascolare può risolvere e curare tantissime patologie e inestetismi legati ai problemi di circolazione e microcircolazione.

Alcuni individui decidono di sottoporsi a queste operazioni per alleviare il disagio causato dalle loro vene o capillari, per migliorare l’aspetto estetico di gambe e volto (zone dove le lesioni appaiono con maggiore frequenza).

Presso IDE è possibile trovare una varietà di trattamenti disponibili per la chirurgia vascolare, molti dei quali sono veloci e semplici da eseguire e non richiedono molto tempo per il recupero e la guarigione definita del paziente.