Perdita di sostanza che interessa l’epidermide, il derma e talora anche l’ipoderma e i tessuti profondi e che non mostra tendenza alla risoluzione spontanea.

Le ulcere hanno forma e dimensioni variabili e possono essere di diversi tipi:

  • ulcere perforanti quando si approfondano nel tessuto
  • ulcere fagedeniche quando si estendono in superficie
  • ulcere terebranti quando mostrano entrambe queste caratteristiche.

Soggetti predisposti a questa patologia sono i pazienti allettati (ulcere da decubito), defedati, malnutriti e con patologie circolatorie.

 

SEZIONI MEDICHE

Chirurgia dermatologica e laser
Dermatologia generale

PRESTAZIONI

RIMANDI
Piaga