Tecnica per la valutazione delle lesioni pigmentate della cute mediante l’uso dell’epidiascopio.