chirurgia-estetica

Cos’è il Lipofilling?

Il Lipofilling è una tecnica chirurgica, innovativa e poco invasiva, che consente di trasferire tessuto adiposo da un’area del corpo a un’altra.

Come funziona il lipofilling

Il grasso corporeo viene aspirato tramite cannule per poi essere re-introdotto in una zona che vuole essere rimodellata o riempita. Le aree di interesse sono, solitamente, gli zigomi, le labbra, il mento, il seno e i glutei.

Il Lipofilling consente, quindi, in un unico tempo operatorio, di ridurre gli inestetismi in due aree del corpo differenti, con risultati subito apprezzabili e di lunga durata.

Bisogna tenere in considerazione che esistono alcune limitazioni a questo intervento, date soprattutto dalla percentuale di grasso corporeo del paziente.

Le tipologie di lipolifting più praticate sono:

  • Lipolifting al seno
  • Lipolifting alle cosce
  • Lipolfting alle gambe
  • Libolifting ai glutei
  • Lipolifting al viso

Questi tipi di lipolifting sono utilizzati, in generale, per dare un migliore aspetto alle aree sopra indicate.

La scelta di reperire l’adipe in una zona del corpo, oppure di inserirla in un’altra, cambia a seconda della situazione e del soggetto, e deve essere attentamente valutata dal medico specializzato che si occuperà dell’intervento.

Può accadere, ad esempio, che un soggetto necessiti di aumentare il volume del seno, ma anche di ridurre il volume dei glutei. Alla stessa maniera, può succedere che l’applicazione dell’adipe estratto dalle cosce possa essere utilizzata per migliorare la situazione delle zone del viso che hanno bisogno di essere riempite.

Quali sono i benefici e le accortezze da tenere presenti con il lipolifting

Più naturale dell’impianto di protesi in silicone, il lipofilling elimina del tutto il rischio di intolleranza da parte del paziente.

Si tratta di un tipo di chirurgia che presenta pochi rischi e viene eseguito in anestesia locale associato a sedazione, è importante però che venga eseguita da specialisti esperti e qualificati e che il paziente si sottoponga ad un’attenta visita preliminare per valutare correttamente l’entità del problema e la tipologia di intervento da eseguire.

Il paziente dovrà poi seguire scrupolosamente le indicazioni terapeutiche del medico per un ottimale decorso post operatorio.

Subito dopo l’intervento e nei giorni successivi, si assisterà alla comparsa di gonfiore ed ematomi, oltre che a una sensazione di dolore o bruciore nelle aree trattate. Si tratta comunque di una condizione temporanea, destinata a scomparire nell’arco di poco tempo.

A cosa serve il Lipolifting?
Il Lipolifting serve ad eliminare l'adipe in eccesso da zone circosrcitte del corpo.
Su quali aree del corpo posso praticare il Lipolifting?
Essenzialmente, ovunque ce ne sia bisogno. Le aree che di solito lo richiedono maggiormente sono: glutei, cosce, seno, pancia e viso.