Il needling è un trattamento della pelle inventato dal chirurgo sudafricano dr. Des Fernandes.

Questo metodo è in grado di stimolare la produzione di elastina e collagene da parte dei fibroblasti riproducendo il modo naturale di guarigione delle ferite.

Il trattamento, mini invasivo, consiste nel passare e ripassare sulla zona da trattare un piccolo rullo dotato di sottilissimi aghi che arrivano fino al derma. Lo scopo è quello di provocare delle microemorragie nello spessore della cute. In pratica, è come eseguire un tatuaggio senza colori.

Il trattamento richiede una preparazione di sei settimane con prodotti a base di vitamine A, C ed E. Il tessuto, così arricchito e stimolato, produce grandi quantità di collagene in modo che il risultato ottenuto è stabile e duraturo nel tempo.

Le indicazione specifiche di questo trattamento sono: invecchiamento cutaneo, cicatrici da acne, smagliature.

SEZIONI MEDICHE
Chirurgia dermatologica e laser
Dermatologia generale

PRESTAZIONI

  • Visita specialistica dermatologica
  • Visita specialistica chirurgica
  • Needling

RIMANDI
Acne
Invecchiamento cutaneo
Smagliature