Le smagliature (striae distensae) che sulla cute si presentano come delle cicatrici lineari di colore madreperlaceo, sono un tipo di atrofia cutanea lineare. Molto più frequenti nel sesso femminile, le smagliature nella fase iniziale hanno un colore rosso-bluastro (stria rubra) che in seguito diviene bianco perla. Compaiono localizzate nelle zone cutanee sottoposte a prolungata tensione, come l´ addome nelle donne in gravidanza, ma possono presentarsi anche sulla pelle di soggetti adolescenti durante la fase più rapida della crescita o nei grandi obesi. Le smagliature possono interessare tutta la superficie cutanea: le sedi più frequentemente colpite sono l’addome, le cosce, le mammelle e i fianchi. La prevenzione è sempre l’arma migliore per contrastare l’insorgenza di questo sgradevole e molto diffuso inestetismo. Prodotti topici in crema, gel e oli a base di fitoestratti, collagene, elastina e placenta, possono essere molto utili anche nella fase iniziale di comparsa. Quando la smagliatura è ormai atrofica e depressa, invece, può essere utile un particolare trattamento della pelle, il ‘needling’ capace di migliorare visibilmente l’inestetismo.

SEZIONI MEDICHE
Chirurgia dermatologica e laser
Dermatologia generale
Dermocosmetologia

PRESTAZIONI
Visita specialistica dermatologica
Visita dermocosmetologica
Visita specialistica chirurgica
Consulenza estetica
Needling

RIMANDI
Cellulite