Il Sarcoma di Kaposi è una neoplasia maligna della cute e delle mucose, di natura angioblastica.

L’eziopatogenesi non è nota ma è probabile che nella comparsa della malattia abbiano un ruolo fattori genetici.

Fattori favorenti sono rappresentati da una condizione di immunodepressione, infezioni virali e liberazione dai tessuti di fattori angioproliferativi.

La forma classica più lieve è limitata alla cute, ove sono presenti chiazze rosso violacee, con placche e noduli dello stesso colore, localizzate più frequentemente agli arti inferiori ma possibili su tutta la superficie corporea.

Spesso riscontrabile nei soggetti anziani delle popolazioni di origine ebraica o mediterranea.

La forma aggressiva, che coinvolge anche i linfonodi e il tratto gastroenterico, colpisce elettivamente i pazienti affetti da AIDS e i soggetti immunodepressi in genere. Parte dei soggetti colpiti sviluppa un concomitante linfoma maligno.

Il sarcoma di Kaposi si riscontra con una certa frequenza anche sei soggetti trapiantati.

SEZIONI MEDICHE
Chirurgia dermatologica e laser
Dermatologia generale

PRESTAZIONI

  • Visita specialistica dermatologica
  • Consulenza specialistica per malattie a trasmissione sessuale
  • Biopsia
  • Esame istologico

RIMANDI
Sarcoma