Affezione ad andamento abitualmente subacuto che si manifesta con una lesione primaria di tipo eritemato-desquamativo e con molteplici lesioni secondarie.

La lesione primaria ha forma rotondeggiante od ovale, dimensioni variabile da 2 a 15 cm e mostra all’esordio un colorito uniformemente rosso e una superficie crespata. Rapidamente si trasforma in una lesione anulata costituita da una porzione centrale non desquamante di colorito rosa salmone e da una zona periferica edematosa ed eritematosa (chiazza madre).

Le lesioni secondarie compaiono abitualmente dopo 1-3 settimane e consistono in chiazzette anulari simili alla lesione primaria, ma di dimensioni inferiori. Abitualmente la lesione primaria è localizzata al tronco, mentre le lesioni secondarie compaiono dapprima al torace, al dorso e all’addome.

Il prurito nella grande maggioranza dei casi è assente, ma può essere presente e talora marcato. Il decorso abituale della pitiriasi rosea è verso la guarigione spontanea nell’arco di 30-40 giorni. Non rare le recidive.

SEZIONI MEDICHE
Dermatologia generale

PRESTAZIONI

  • Visita specialistica dermatologica