Ulcerazione lineare della cute, con perdita della normale elasticità e distensibilità della cute, con interessamento dell’epidermide o del derma superficiale. Nel primo caso non è dolorosa e si risolve senza cicatrice, nel secondo è dolorosa e ripara con cicatrice. Le ragadi prediligono le regioni situate attorno agli orifizi naturali, le pieghe cutanee, i solchi esposti a sollecitazioni molteplici (labbra, solchi nasogenieno e retroauricolare, capezzolo e areola mammaria, orifizio anale, regioni palmo-plantari).

SEZIONI MEDICHE
Chirurgia dermatologica e laser
Dermatologia generale
Micologia e patologie degli annessi

PRESTAZIONI
Visita specialistica dermatologica
Visita specialistica chirurgica
Toeletta chirurgica
Esame microscopico
Tampone microbiologico
Esame colturale

RIMANDI
Piaga
Ulcera