chirurgia-estetica

Cos’è la Biorivitalizzazione

La Biorivitalizzazione è un trattamento medico-estetico che consiste nell’infiltrazione nel derma di sostanze in grado di favorire la produzione di nuovo collagene e tessuto connettivo.

Questa tecnica di rivitalizzazione del tessuto dermico attraverso iniezioni di acido ialuronico, sali minerali, vitamine, proteine e fattori di collagene capaci di stimolare la produzione di nuovo collagene in modo naturale.

E’ importante sottolineare, come per gli altri trattamenti di dermocosmesi eseguiti mediante iniezione di filler e biostimolazione, sia necessario vengano eseguiti sotto la supervisione di uno specialista dermatologo.

IDE mette a disposizione dei suoi pazienti uno staff di grande esperienza nelle cure estetiche, come la Biorivitalizzazione.

 

Come si svolge il trattamento di Biorivitalizzazione e quali controindicazioni può presentare

Il trattamento, effettuato rigorosamente da un medico esperto del settore presente presso il nostro Istituto, consiste in un ciclo di sei sedute (una ogni 10-15 giorni) della durata di circa mezz’ora. Può essere eseguito ambulatorialmente e il paziente è subito il grado di riprendere le normali attività quotidiane.

Per quanto riguarda le controindicazioni, si tratta di sintomi veramente minimi, se l’intervento è stato eseguito da un professionista. In pratica, sull’area trattata, in sede di iniezione può comparire un piccolo ematoma che si riassorbirà nel giro di qualche giorno, ma che è facilmente occultabile con un fondotinta o una crema colorata.

L’intervento di biorivitalizzazione risulta così molto efficace e poco invasivo. Per un buon mantenimento del risultato si consiglia di ripetere il trattamento durante l’anno secondo il parere del medico.

Nell’arco di sei mesi tuttavia, l’organismo riassorbirà naturalmente la sostanza e a quel punto sarà a discrezione del paziente decidere di sottoporsi a una nuova seduta di trattamento.