Il foruncolo è un’infiammazione acuta dell’intero annesso pilifero determinata da Staphylococcus aureus, più raramente da germi Gram-negativi come lo Pseudomonas aeruginosa, l’Escherichia coli o batteri del genere Proteus.

L’infezione si manifesta con un nodulo duro e dolente di colorito rosso vivo, sul quale si sviluppa una piccola pustola piatta.

La rottura della pustola evidenzia un’area necrotica grigiastra che viene successivamente eliminata (cencio necrotico). L’infiammazione intorno al follicolo è marcata, con un intenso alone eritematoso.

Sono sconsigliati i minitraumatismi provocati dai pazienti che credono di eliminare il foruncolo schiacciandolo. Possono verificarsi recidive. Una volta guarito, il foruncolo può lasciare una piccolissima cicatrice permanente. Il trattamento è medico e chirurgico di incisione e evacuazione della raccolta asessuale.

SEZIONI MEDICHE
Chirurgia dermatologica
Dermatologia generale

PRESTAZIONI

RIMANDI
Ascesso
Follicolite